DJ

Come commercializzare la musica: un’efficace formula di marketing musicale in 3 fasi che funziona

today22 Marzo 2020 11 1

Background
share close

Come commercializzare la tua musica in modo più efficace

Saper commercializzare la tua musica è senza dubbio LA cosa più importante che puoi fare per il tuo business musicale e la tua carriera musicale nel suo insieme. Sai che è qualcosa che deve essere gestito e se non ti stai sforzando di imparare a commercializzare la tua musica in modo più efficace, allora dovresti sapere che, per lo meno, non accadrà mai nulla di serio nella tua carriera nel mondo della musica.

La prima cosa da chiedersi è se stai gestendo o meno gli elementi più basilari di un’efficace campagna di marketing musicale.

Cosa intendo con questo?

Per iniziare è importante valutare a che punto sei in questo momento e determinare se conosci e capisci esattamente quali sono le componenti di base di un’efficace campagna di marketing musicale. Ammettiamolo, se hai intenzione di farti un nome nell’industria musicale è importante rendersi conto che investirai molto del tuo tempo e denaro personale nella tua carriera musicale. Se sei certo che il tuo obiettivo assoluto sia trasformare i tuoi talenti musicali in un vero e proprio “business della musica” e non hai dubbi sul percorso di carriera che hai scelto… allora vorrai essere efficiente e produttivo come te può essere.

La maggior parte delle band e dei musicisti indie, siano essi Rock, Hip Hop, Folk o qualsiasi altro genere, tendono a lavorare solo su uno o due dei tre requisiti essenziali per un marketing musicale efficace. Ad esempio, la maggior parte dei musicisti è bravissima a connettersi con il pubblico. Con Facebook, Instagram, Twitter e YouTube nel mix, le comunicazioni sono diventate stupide e semplici per il musicista di oggi.

D’altra parte, la richiesta di vendita è occasionalmente gestita in modo efficace ma tende ad essere affrontata a caso e senza una formula o le necessarie campagne di sensibilizzazione di accompagnamento. Questo approccio poco brillante tende a smorzare gli sforzi anche delle band e dei musicisti più laboriosi del settore. Sfortunatamente, applicare solo uno o anche due di questi componenti chiave senza il terzo elemento essenziale in una campagna di marketing musicale non porterà i massimi guadagni per il tempo investito. Questo non è il modo per commercializzare la musica in modo efficace.

Non fraintendermi, far conoscere il tuo nome e partecipare a conversazioni con i fan può essere interessante, persino auto gratificante ed è decisamente meglio che non fare nulla, ma immagina quanto saresti più efficace se andassi a lavora su tutti questi aspetti di marketing essenziali del tuo business musicale armato di una formula e di uno scopo mirato.

La soluzione al marketing musicale inefficace

La conclusione è che quando si analizzano i dettagli su come commercializzare la propria musica in modo efficace, diventa evidente che come musicista è importante disciplinarsi per concentrarsi sugli elementi più produttivi per la crescita del proprio business musicale. Suddivisi in un processo facile da seguire, questi elementi del marketing musicale e della promozione musicale consistono essenzialmente in una formula in 3 fasi:

Passaggio 1: creare consapevolezza: trova un pubblico che apprezzi il tuo stile musicale, il tuo suono e la tua identità. Fai i passi necessari per comunicare loro il tuo messaggio musicale. Tutto ciò che fai dovrebbe creare consapevolezza per te e la tua musica in ogni momento. Avvicinati a questo con precisione e una direzione ferma e le tue fondamenta nel mondo della musica si rafforzeranno per gli anni a venire.

Passaggio 2 – Connettiti con il tuo pubblico: ho menzionato prima quanto sia stupido semplice connettersi con i fan oggi. Instagram, Facebook, Twitter, YouTube e molti altri “ritrovi” online rendono questo processo un gioco da ragazzi. Una volta che hai gettato le basi iniziali e hai reso il tuo pubblico consapevole di esattamente ciò che hai da offrire, lavora per mantenere quelle importanti relazioni in corso con i tuoi fan, i media e tutti i contatti importanti del business musicale che raccogli lungo il modo. I tuoi fan e contatti vogliono sapere che sei reale. Che ti importa di loro. Che sei qui per il lungo raggio. Stabilire connessioni con loro e tenerli coinvolti nel tuo processo di crescita assicurerà che ciò accada per te.

Passaggio 3 – Vendi le tue cose (chiedi la vendita): questo è essenziale. Se non hai prodotti da vendere… NON HAI un business musicale. Lavorare per creare un flusso di cassa costante e coerente per il tuo business musicale è fondamentale per il tuo successo a lungo termine. Invoglia i fan a spendere i loro soldi e acquistare le tue cose e il resto dei tuoi processi di marketing musicale scorrerà e fiorirà molto più facilmente.

Sì! È più facile a dirsi che a farsi

Riconosco che è più facile parlare di queste cose piuttosto che farle accadere nella tua carriera, ma questo è ciò che riguarda il business della musica, quindi incorporare questi processi nella tua campagna di business musicale è d’obbligo, o semplicemente non durerai abbastanza a lungo da intaccare il mondo della musica.

E non è quello che vogliamo per la tua carriera musicale… vero?

Anche in questo caso, potrebbe sembrare abbastanza facile mappare queste cose su carta, ma la verità è che la maggior parte delle band e dei musicisti troverà cento e un modo per strillare

Written by: Olga Visconte (Roma)

Rate it

Previous post

Electronic music

I 7 diversi tipi di musica EDM

  Come bassista, bandleader, insegnante e copista di musica, ho lavorato con centinaia di cantanti nel corso degli anni. Sebbene i musicisti che lavorano conoscano centinaia di brani, i cantanti devono avere delle buone classifiche per far suonare la loro musica nel modo desiderato. Definisco una "buona classifica" come un pezzo di musica scritta che dice efficacemente ai musicisti cosa dovrebbero suonare. La musica scritta è disponibile in sette forme […]

today21 Marzo 2020 10


0%